Domenico Ruggiero, Amministratore Unico di Asia Napoli S.p.A. confermato oggi nella Giunta Esecutiva di Utilitalia

Domenico Ruggiero, Amministratore Unico di Asia Napoli S.p.A. è stato confermato oggi nella Giunta Esecutiva di Utilitalia, la Federazione che riunisce le imprese dei servizi pubblici dell’acqua, dell’ambiente, dell’energia e del gas nel nostro Paese. Le 400 imprese associate a Utilitalia forniscono oggi servizi idrici a circa l’80% della popolazione, servizi ambientali a circa il 55%, di distribuzione gas al 27% e servizi di energia elettrica al 10%, con un valore della produzione pari a 38,5 miliardi di euro e 100.000 occupati. La conferma di Ruggiero è arrivata nel corso dell’Assemblea Generale che si è svolta a Napoli e che ha visto il rinnovo del mandato al Presidente Filippo Brandolini.

La nomina è stata rinnovata durante la due giorni di eventi Utilitalia nella città di Napoli. Ieri, la firma dell’adesione di Asia Napoli S.p.A. a “Rete Sud”: intesa interregionale tra 9 aziende utilities del Mezzogiorno per superare la frammentarietà di settore e offrire migliori servizi ai cittadini, oggi, il convegno; “Utilities ed investimenti, un modello di sviluppo per i territori”. L’evento, che si è svolto presso l’Hotel Parker’s, ha avuto la presenza, tra gli altri, di: Federico Freni, Sottosegretario Ministero dell’Economia e delle Finanze; Filippo Brandolini, Presidente di Utilitalia e di Gaetano Manfredi, Sindaco di Napoli.

“Parlare di servizio pubblico, oggi, vuol dire non solo parlare della gestione delle imprese, ma dei diritti dei cittadini – ha sottolineato il Sindaco Manfredi, davanti agli Amministratori delle principali utilities italiane -. Avere una strada pulita o una giusta fornitura d’acqua vuol dire garantire alle persone di far parte di una comunità che li tuteli. Per avere servizi efficienti, in tutti i settori, dobbiamo avere impianti adeguati e far capire che l’impiantistica rappresenta un’opportunità, un miglioramento per i cittadini in termini di qualità dei servizi e di riduzione dei costi”.
“Utilitalia e ora Rete Sud rappresentano una grossa opportunità per le imprese impegnate in importanti servizi pubblici – sottolinea Domenico Ruggiero – . Con altre utilities abbiamo pensato e fatto nascere un progetto dedicato al Sud. Ora si tratta di adoperarsi per affrontare le nuove sfide dei servizi pubblici, superare i problemi comuni della frammentarietà di settore e migliorare, insieme, i servizi ai cittadini. Realtà come Utilitalia e progetti come Rete Sud rappresentano un’ opportunità per gli Organi di governo chiamati a dare risposte verso aziende e territori del Mezzogiorno che sono oggi pronti a lanciare modelli di gestione, di cooperazione e innovazione da esempio per tutto il sistema Paese”.

Print Friendly, PDF & Email