Grande partecipazione al liceo Jacopo Sannazaro per la notte nazionale del liceo classico

    Quasi mille persone sono intervenute alla notte nazionale del liceo classico che si è svolta venerdì 19 aprile presso il liceo ginnasio Jacopo Sannazaro di Napoli. Di particolare interesse il canto del coro del liceo Sannazaro coordinato dalle docenti Maria Antonietta Aceto e Rosaria Fiorenza, e il premio dedicato a Mia Filippone, già preside della scuola e vicesindaco della città alla presenza del marito prorettore dell’Università Federico II, Arturo De Vito e dell’assessore comunale alle pari opportunità Chiara Marciani, organizzato dai docenti Daniele Di Rienzo, Elena Cacciatore e Raffaella Ferro. Un momento particolarmente intenso quello dedicato alle donne dal titolo RiLOVuzione scritto dal regista Ciro Vespa e realizzato grazie alle docenti Paola Gargarella, Marica Luciano e Chiara Tortora durante il quale ragazze con un sottofondo musicale di particolare qualità hanno recitato e interpretato grandi personalità femminili come Saffo, Frida Khalo, Alda Merini, Enheduanna, Audry e Forough. Una iniziativa, presentata dal giornalista e deputato Emilio Carelli, che ha registrato l’attenzione non solo degli studenti ma anche di tutto il quartiere. Da sottolineare il particolarissimo laboratorio Mikrokosmos: l’elaborazione di parole riprese in alcuni video attraverso l’intelligenza artificiale a confronto con gli studenti impegnati nella pittura. Tra i numerosi interventi anche i drammi letti dai giovani di testi letterari antichi e numerose altre iniziative tra laboratori e rappresentazioni teatrali.

    Una manifestazione molto ben riuscita anche grazie alla collaborazione molto forte tra il corpo docente e gli studenti del liceo presieduto dal dirigente scolastico Riccardo Güll.

    Print Friendly, PDF & Email