Mattarella indice le elezioni per il 25 settembre 2022

Dopo aver sentito i Presidenti di Camera e Senato, e soprattutto, come avevamo già accennato, dopo il consiglio dei ministri ‘straordinario’, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarellaha firmato il decreto di scioglimento del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati, che è stato controfirmato dal Presidente del Consiglio dei Ministri.

E soprattutto deciso la data (unica) per andare alle urne: si andrà al voto il 25 settembre.

Intanto durante il Cdm l’ex premier Mario Draghi ha detto: “Dobbiamo essere molto orgogliosi del lavoro che abbiamo svolto, nel solco del mandato del Presidente della Repubblica, al servizio di tutti i cittadini. L’Italia ha tutto per essere forte, autorevole, credibile nel mondo. Lo avete dimostrato giorno dopo giorno in questi mesi di Governo”.

Per poi proseguire, “porterò con me un ricordo molto bello di queste riunioni, degli scambi che ho avuto individualmente con voi. Ci sarà ancora tempo per i saluti. Ora rimettiamoci al lavoro”.

“Voglio ringraziare prima di tutto il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per la fiducia accordatami e per la saggezza con cui ha gestito questa fase di crisi. Voglio poi ringraziare voi tutti, per la dedizione, la generosità, il pragmatismo che avete dimostrato in questi mesi”, ha concluso Draghi.

Intanto pare già che alcuni partiti abbiamo iniziato la campagna elettorale. Staremo a vedere.

Print Friendly, PDF & Email