“Il codice rosso un passo in avanti per la tutela delle donne”

“Il Codice rosso è legge e rappresenta un passo in avanti a difesa delle donne che subiscono abusi. La corsia preferenziale per le denunce di maltrattamenti è sicuramente una strada che va verso il sostegno a percorsi difficili di denuncia, ma ricordiamo che molto deve essere ancora fatto soprattutto a protezione delle donne che denunciano. Resta fondamentale infatti che lo Stato aiuti lo sviluppo della rete sul territorio, la via giudiziaria è necessaria, ma non sufficiente”.

Così in una nota Antonella Cortese criminologa e vicepresidente Aispis.

Print Friendly, PDF & Email