Salerno, apre il “Giovi Village” per la gioia dei golosi

La locandina dell'evento

SALERNO. Tutto pronto per il taglio del nastro della ventinovesima edizione del GustatiGiovi. La kermesse – incentrata come ogni anno sulla valorizzazione e la promozione del patrimonio gastronomico e turistico delle frazioni collinari di Salerno – si svolgerà da stasera, mercoledì 3 luglio, a martedì 9 luglio presso il Giovi Village di Giovi Bottiglieri, nella zona collinare della città di Salerno.

La manifestazione, organizzata dal circolo Anspi “Vivere Insieme”, attira, ormai da decenni, un numero sempre crescente di pubblico. Un “evento” che unisce alla vasta scelta gastronomica un  ampio palinsesto artistico; un format portato al successo dalla speciale combinazione spettacolo cultura cibo e reso inimitabile dall’esperienza quasi trentennale.

Il programma prevede un’ampia offerta gastronomica; tutte le sere, ci saranno biscotti di grano, pane fresco tipico e panini imbottiti. Si svolgerà, inoltre, nell’ambito della manifestazione, la terza edizione del Premio “Cucchiarella d’oro”, un concorso di cucina amatoriale per l’interpretazione moderna di ingredienti della tradizione salernitana e dei profumi della costiera. Ulteriore novità dell’edizione 2019 sarà la presenza di sei scrittori che ogni sera, nel corso del GustatiGiovi Anteprima presenteranno le loro pubblicazioni: un incontro flash con autori locali per conoscere e valorizzare talenti e sensibilità emergenti.

Variegata l’offerta artistica, scelta in collaborazione con lo staff del Teatro delle Arti e del Premio Charlot. Si segnalano: giovedì 4 luglio, da Made in Sud, Peppe Iodice – cabaret; venerdì 5 luglio, Luciano Capurro in Signori attenti alle donne – varietà; lunedì 8 luglio, la compagnia La Ribalta in A cap r’agl  – commedia.

L’apertura degli stand gastronomici è a partire dalle ore 20.30

È, inoltre, previsto un servizio navetta gratuito.