Movida a Salerno | Celano e Russomando: “Nuova parcheggio e riduzione Tosap per uscire dalla crisi”

I consiglieri Roberto Celano e Ciro Russomando

SALERNO. I consiglieri di minoranza Roberto Celano e Ciro Russomando scrivono al sindaco Vincenzo Napoli, all’assessore al Commercio Dario Loffredo e a quello alla Mobilità Mimmo De Maio per lanciare una serie di proposte in grado di risollevare la movida salernitana, alla luce anche della petizione promossa dagli stessi esercenti di via Roma e del centro storico.

Per prima cosa, in attesa che vengano completati i lavori di piazza della Libertà e quindi del parcheggio sotterraneo, i due consiglieri chiedono di prevedere un’area di  parcheggio temporanea da realizzare sulla corsia interna del lungomare Trieste “per la lunghezza di 120 metri, delimitata da new jersey, con ingresso lato Crescent e uscita all’altezza di Palazzo di Città. Con tale soluzione di potrebbero ricavare circa 120 posti auto”.

In seconda battuta chiedono di ridurre il costo della tariffa della sosta dalle 21 fino alle 6 del mattino successivo. Invece degli attuali 2 euro e 50 centesimi all’ora, si potrebbe applicare la tariffa di 1 euro ad ora o di 2 euro per l’intera notte.

Ed ancora maggiore manutenzione del verde pubblico e maggiore pulizia delle strade ed infine una temporanea riduzione della Tosap fintantochè non sarà aperto il parcheggio di piazza della Libertà.