Autonomia, Ciarambino: “Chiesto un Consiglio straordinario”

«Lunedì si terrà la conferenza dei Capigruppo per fissare, su mia richiesta, una seduta straordinaria del Consiglio regionale interamente dedicata all’autonomia differenziata – annuncia Valeria Ciarambino, Vicepresidente del Consiglio regionale della Campania e componente del Gruppo Misto – Ringrazio i numerosi consiglieri di altre forze politiche per aver prontamente voluto sottoscrivere, senza tentennamenti, questa richiesta, segno di un’unità necessaria quando a rischio è il futuro dei figli di questa terra. Ormai non è più il tempo delle attese, la maggioranza di Governo ha deciso, scientemente, di dividere il Paese e abbandonare tutto il Sud al suo destino. Come hanno fatto i miei colleghi eletti al Sud a votare questa “schiforma” che aumenta le diseguaglianze tra i cittadini? E come fanno a sbracciarsi nella difesa di questa vera e propria condanna a morte del Sud, ben consapevoli che non vi sarà più certezza sui fondi di perequazione nè vi è traccia del finanziamento dei Lep: da dove si prenderanno i soldi per garantire eguali servizi tra cittadini del Nord e quelli del Meridione? – si chiede Ciarambino – Come si fa a tradire la propria terra pur di assecondare il proprio partito, e a “giurare” che non cambierà nulla, anzi che il Sud ne uscirà avvantaggiato? Mi auguro che il Consiglio monotematico possa assicurare un dibattito franco e sincero, e che anche coloro che nel centrodestra nutrono dubbi su questo Spacca Italia, decidano di schierarsi apertamente a difesa della Campania e dell’intero Mezzogiorno contro quello che è un vero e proprio sopruso istituzionale» conclude Ciarambino.

Print Friendly, PDF & Email