Arrestato a Torino Halili Elmahdi, terrorista dell’Isis e ideologo del jihad in Italia

ph. Ansa

Il 29enne, marocchino naturalizzato italiano, è accusato di associazione terroristica

All’alba di stamattina, gli agenti della Questura di Torino a Lanzo Torinese hanno arrestato Halili Elmahdi con l’accusa di partecipazione ad associazione terroristica internazionale. Il ventinovenne di nazionalità marocchina già due volte era finito in manette, nel 2015 e nel 2018, sempre accusato di terrorismo e di legami con il Daesh, di cui portava avanti sul web una campagna di proselitismo e radicalizzazione. Istruzioni su come utilizzare le armi bianche e su come preparare un camion bomba erano state sequestrate nel 2018 all’interno della sua abitazione nel Torinese.

Condannato nel 2019, con sentenza divenuta irrevocabile nel 2022, Elmahdi era stato scarcerato nel luglio 2023, ma non era stato espulso per intoppi burocratici nonostante la revoca della cittadinanza italiana. Secondo quanto ricostruito dall’indagine della Digos di Torino, l’uomo, tornato in libertà, avrebbe manifestato più volte propositi violenti e bellicosi e avrebbe dichiarato con orgoglio di essere ancora affiliato all’Isis.

In una lettera inviata dal carcere, il ventinovenne si sarebbe definito “cellula dormiente“, che sarebbe presto passata all’azione per “neutralizzare il nemico”. Durante la reclusione, inoltre, avrebbe conservato una foto di un terrorista islamico, corredata da frasi che invitavano a “sfoderare le spade”.

Halili Elmahdi è considerato l’autore del primo testo in italiano di propaganda jihadista: “Lo Stato islamico, una realtà che ti vorrebbe comunicare”. Lo scritto è ritenuto il primo documento organico redatto in lingua italiana di propaganda della ideologia estremistica musulmana fatta propria dall’organizzazione terroristica “Stato islamico”.

“Propagare la conoscenza Islamica, correggere la comprensione della gente sulla religione, chiarire la verità” queste le parole firmate da Elmahdi, “ideologo” dell’Isis in Italia.

Print Friendly, PDF & Email