Campi Flegrei, nuova scossa di magnitudo 3.6. Oggi vertice a Palazzo Chigi sulla vicenda

Se nella giornata di ieri lo sciame sismico dovuto ai Campi Flegrei aveva dato un po’ di tregua alla popolazione con sole 4 scosse  di lieve entità registrate intorno alle 18:00, 18:30, questa mattina i napoletani sono stati svegliati da una scossa importante.

Alle 8:28 se ne è verificata un’altra di magnitudo 3.6 ad una profondità di circa 4km, a mare tra i comuni di Bacoli e Pozzuoli. Avvertita da tutta la popolazione.

Nel frattempo si attende con trepidazione ciò che accadrà oggi durante un vertice interministeriale che si terrà a Palazzo Chigi, presieduto dal presidente Giorgia Meloni, sulla situazione Campi Flegrei.

Saranno previsti, come ha già annunciato dal ministro della Protezione Civile e del Mare, Nello Musumeci, “eventuali ulteriori interventi da parte del governo, dopo quelli già promossi e in corso di attuazione con il decreto legge dell’ottobre scorso”.

Ricordiamo che i sopralluoghi finora effettuati hanno portato allo sgombero di 19 edifici e all’evacuazione di 42 famiglie.

Così come è già iniziato il trasferimento delle 140 detenute del  carcere femminile di Pozzuoli. A quanto pare le scosse dell’altra sera avrebbero provocato lievi danni alla struttura che avrebbero bisogno di verifiche ulteriori.

Naturalmente l’attività dei tecnici non si ferma, anzi. Sono state messe a disposizione ulteriori squadre dai vigili del fuoco e ordini professionali.

Print Friendly, PDF & Email