Campania, Cirillo: “Lascio +Europa, mancata la democrazia interna”

Foto iIstituzioni24

“Il mio percorso in Più Europa si conclude qui dopo una profonda riflessione condivisa con tanti attivisti che, come me, hanno a lungo atteso invano che si celebrasse il congresso regionale della Campania che si sarebbe dovuto svolgere “entro il 15 aprile 2024” consentendo agli iscritti 2023 di eleggere organi statutariamente previsti”. Così, in una nota, il Consigliere regionale della Campania Luigi Cirillo annuncia le sue dimissioni dal gruppo +Europa.

“Vani –  sottolinea – sono risultati i miei continui appelli alla democrazia interna per cui si continuerà con commissari nominati dall’alto”.

“Come ci si può battere – prosegue  – per la democrazia in Italia, in Europa e nel mondo, se non si riesce nemmeno ad applicarla all’interno del partito? Non si può.

Cosa farò dopo? Ancora una volta, non lo deciderò da solo. Condividerò la scelta con quanti sentono di voler proseguire insieme a me l’impegno politico” , conclude Cirillo.

Print Friendly, PDF & Email