Dino Gassani, iniziativa in Consiglio regionale della Campania nel 43° anniversario dell’assassinio dell’avvocato e Consigliere dell’MSI

Oliviero: “Dedicheremo un appuntamento annuale a tutti i colleghi morti nell’esercizio del proprio dovere”

Nel giorno del 43° anniversario del suo assassinio da parte della camorra, si è svolta, stamani, nel Salone di Rappresentanza del Consiglio Regionale della Campania un’iniziativa dedicata all’avvocato penalista e consigliere regionale del MSI, Dino Gassani.

Hanno partecipato il Presidente del Consiglio Regionale della Campania, Gennaro Oliviero, la Presidente della Commissione Regionale Speciale Anticamorra e Beni confiscati, Carmela Rescigno,  il Presidente dell’Associazione “Centro Nazionale Sportivo Fiamma”, Antonio Arzillo, il capogruppo di FdI Cosimo Amente, il dirigente di Lega, Salvatore Ronghi.

“Sono molto orgogliosa ed emozionata per questa iniziativa che dedichiamo a Dino Gassani, che, da avvocato penalista, non volle piegarsi alle minacce della camorra e volle difendere la propria dignità professionale fino a pagare questa scelta con la sua vita” – ha sottolineato la Presidente Rescigno, che ha aggiunto: “la stessa dignità e la stessa forza che caratterizzavano anche la sua attività politica e che rappresentano un grande esempio valoriale nel mondo della politica da evidenziare e da trasmettere alle giovani generazioni”.

“È molto importante per questa Istituzione ricordare un collega Consigliere regionale che ha dato la vita per difendere i valori della dignità, della legalità e del contrasto della camorra e di ogni forma di criminalità organizzata – ha detto il Presidente Oliviero – ed è nostra intenzione dedicare annualmente un’iniziativa del Consiglio Regionale della Campania a tutti i Consiglieri regionali che sono morti nell’esercizio del proprio dovere al servizio della nostra Regione e di questi fondamentali valori”.

“Dino Gassani è stato un grande avvocato penalista ed un grande Consigliere regionale, che ha ricoperto la funzione nella I e nella II legislatura ed è stato tra i costituenti della Regione Campania avendo contribuito alla scrittura dello Statuto della Regione Campania – ha ricordato Arzillo –, da anni sosteniamo l’importanza di ricordare e rimarcare la sua figura eroica, che rappresenta la buona professione e della buona politica”.

“Da avvocato penalista e da Consigliere regionale, Dino Gassani ha rappresentato i valori della legalità e della trasparenza – ha evidenziato Amente – e, per questo, costituisce un modello per il mondo della destra di dignità e di legalità, il cui percorso va sottolineato e valorizzato come esempio da seguire particolarmente nei nostri territori che necessitano di questi valori fondanti per il loro sviluppo e la loro crescita”.

“Oggi il Consiglio regionale ha ricordato un Consigliere regionale del Movimento Sociale Italiano e valente avvocato penalista che, coscientemente, ha perso la vita per la difesa della toga e della legalità, valori espressi quotidianamente durante la sua carriera forense e nella vita politica – ha sottolineato Ronghi -, un grande oratore e già negli anni ’80 proiettato verso una destra democratica e aperta ai nuovi scenari”.

Print Friendly, PDF & Email