Europee 2024, Forza Italia al congresso del PPE il 6 e 7 marzo a Bucarest

Il 6 e 7 marzo presso il centro congressuale Romexpo, a Bucarest in Romania, si terrà il congresso del Partito Popolare Europeo (Ppe), la più grande famiglia politica in Europa, presieduta dall’eurodeputato tedesco Manfred Weber. Si riuniranno più di duemila delegati provenienti da oltre 40 Paesi, tra cui la presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen; la presidente del Parlamento Europeo, Roberta Metsola; 15 capi di Stato e di governo; 4 vice premier; 8 commissari europei, oltre ai presidenti dei partiti membri del PPE. La delegazione di Forza Italia – tra i partiti fondatori e pilastro del popolarismo europeo – sarà composta dal vice presidente del Consiglio, ministro degli Esteri e segretario nazionale azzurro, Antonio Tajani; dai capigruppo FI al Senato e alla Camera, Maurizio Gasparri e Paolo Barelli; dal capodelegazione di FI-PPE al parlamento europeo Fulvio Martusciello; dalla presidente della commissione Esteri, Stefania Craxi; dal portavoce e vice segretario nazionale del partito, Raffaele Nevi; dalla responsabile per l’Estero e vice segretaria nazionale azzurra, Deborah Bergamini; dal vice segretario nazionale di FI, Stefano Benigni; dagli europarlamentari Massimiliano Salini e Salvatore De Meo; dai sottosegretari Maria Tripodi, Matteo Perego, Alberto Barachini e da tanti altri parlamentari ed europarlamentari. L’ampia delegazione di Forza Italia, guidata da Antonio Tajani, darà grande centralità al movimento nell’ambito dei lavori. L’Italia, tra l’altro, è la quarta forza, dopo la Germania, la Polonia del neo eletto Tusk e la Spagna. I lavori del Congresso, orari e relatori visibili sul seguente link https://www.epp2024.eu/, si concentreranno sui preparativi e sulla strategia da seguire per le elezioni del Parlamento europeo del 6-9 giugno, compresa l’adozione di un Manifesto elettorale. Altro passaggio fondamentale, poi, la prevista elezione di Ursula von der Leyen a candidato leader del PPE, presupposto per una riconferma alla guida della commissione europea per il prossimo quinquennio.

“Il congresso sarà un momento importantissimo per la nostra famiglia popolare europea – dichiara Antonio Tajani. Sarà l’occasione per discutere tutti insieme di programmi e iniziative per il futuro dell’Unione. La nostra volontà, inoltre, è quella di sostenere Ursula von der Leyen, che si è dimostrata sempre molto attenta alle esigenze del nostro Paese”

Print Friendly, PDF & Email