Napoli, consegnate borse di studio intitolate “alle tragedie del Novecento – Shoah e Foibe”

Grande affluenza alla cerimonia di consegna delle borse di studio di 500 euro, divisi tra gli alunni,  intitolate “alle tragedie del novecento – Shoah e Foibe” organizzata,  presso l’Istituto comprensivo scolastico di Pianura   Massimo Troisi,  dall’associazione culturale Nuovi Orizzonti. Nel corso della manifestazione hanno preso parte, Vera Brancatelli dirigente scolastica dell’istituto, Fabrizio Gallichi quale ex rappresentante della comunità ebraica, il consigliere comunale di Napoli Giorgio Longobardi e il coordinatore cittadino di Fratelli d’Italia Marco Nonno. Sono state donate a tutti gli alunni medaglie, attestati e targhe in ricordo della manifestazione, l’istituto è stato fornito di una nuova bandiera tricolore e di un nuovo drappello della comunità europea. I premi, suddivisi per categorie sono stati così assegnati:
 1° Posto Poesia Giulia Montagna (2A);
2° Posto Poesia Marcella Starace (2C);
1° Posto Disegno Asia Guerriro (5B);
2°Posto Disegno Vincenzo Mele (5B) e Federica Brulo (5A);
1°Posto Tik Tok Serena Rusciano (1D) e Samuel Bardetti (1D);
2°Posto Tik Tok tutta la 1C
Per Nonno e Longobardi “la cerimonia di assegnazione delle borse di studio raffigura un momento importante per tutto il territorio di Pianura. Per noi questa manifestazione vuole essere un modello di come scuola e territorio possono collaborare, la scuola svolge nella società, una funzione fondamentale introduce alla cultura della democrazia ed educa al futuro”.
Print Friendly, PDF & Email