Parigi, Sangiuliano incontra Ministro cultura francese: “Rinnovato interesse per l’Italia e per la sua grande storia culturale”

C’è un rinnovato interesse per l’Italia e per la sua grande storia culturale. Di questo sono felice e soddisfatto. Stiamo lavorando per lanciare un nuovo immaginario italiano nel mondo. Il fatto che l’Italia sia nazione ospite d’onore del Festival del Libro di Parigi è una prima e importante tappa in tal senso. Con la Francia abbiamo tante affinità e convergenze in campo culturale e un dettagliato programma d’azione. Lavoreremo con la collega Rima Abdul-Malak per arricchire l’intenso programma di collaborazioni culturali”.

Lo ha detto il Ministro della cultura, Gennaro Sangiuliano, al termine dell’incontro con il suo omologo transalpino, che si è svolto a Parigi, prima dell’inaugurazione del ‘Festival du Livre’.

La discussione ha toccato le principali questioni dell’agenda bilaterale: dagli scambi tra musei e altri enti culturali allo sviluppo del programma congiunto di residenze per giovani artisti “Nuoveau Grand Tour”.

I due Ministri si sono poi confrontati sulle misure nazionali a sostegno del cinema e dell’accesso dei giovani alla cultura.

Il Ministro Sangiuliano ha chiesto la collaborazione della sua collega francese in merito ad alcuni reperti archeologici esportati illegalmente dall’Italia e attualmente custoditi al Museo del Louvre. I due Ministri hanno ribadito, infine, il comune impegno a sostegno del Governo di Kiev per la tutela del patrimonio culturale ucraino.

Print Friendly, PDF & Email