Elezioni, Renzi: “Lista Azione-Italia Viva può essere vera sorpresa”

Ph. Pasquale Gargano per Istituzioni24

Stamattina, presso l’hotel Mediterraneo a Napoli, Matteo Renzi ha tenuto una conferenza stampa affiancato da Ettore Rosato.

“Non voteremo la fiducia a un governo guidato da Giorgia Meloni”. apre con questa risposta secca ad un cronista Matteo Renzi, leader di Italia Viva alla la conferenza stampa a Napoli.

“Davvero – ha proseguito – volete votare chi in nome del bisogno di far vedere che il governo Draghi non funziona sta facendo ostruzionismo contro misure che servono alle famiglie e alle imprese. In questa fase preferisce prendere un punto percentuale in più anziché un ristoro immediato sul costo delle bollette. Conte deve vergognarsi per quello che M5S sta facendo in Parlamento, per l’ostruzionismo, e faremo di tutto affinché le misure di Draghi possano essere approvate”. “Se avete problemi con le bollette, la colpa è del M5S”, ha aggiunto.

Poi ha affermato rispondendo a una domanda sull’emergenza demografica in Italia. che “La proposta di Calenda e di Italia Viva è l’unica proposta credibile e ha un nome e un cognome Family Act. Un progetto lanciato da un palco da una ministra: quel palco era la Leopolda e la ministra si chiamava Elena Bonetti”, ha ricordato. “Bisogna tener presente che la decrescita ha portato nella storia alla scomparsa dell’impero Romano”, ha poi sottolineato.

“Pieno sostegno a Draghi e Cingolani in coerenza con le parole del presidente Mattarella. Il price cap è fondamentale. Noi che siamo contro le sciagurate decisioni della Federazione russa e abbiamo sempre sostenuto le sanzioni sull’invio alle armi diciamo che anche in Europa qualcosa non funziona la Norvegia un anno fa vendeva gas per 20 miliardi, oggi per 200 miliardi. Noi italiani, noi europei abbiamo anche degli strumenti per cui la comunità occidentale che si oppone all’invasione russa trovi dei criteri di riequilibrio. Siamo convintamente dalla parte dell’appello di Mattarella e condividiamo le sue parole”, ha dichiarato.

“Se le persone vogliono votare il M5s per il reddito di cittadinanza, va bene. Io ho un ricordo di chi il voto di scambio lo faceva con una certa signorilità, come Achille Lauro che lo faceva con eleganza – aggiunge – Conte è volgare”.

“Un abbraccio a Vincenzo De Luca, mi fa ridere che sostenga Di Maio a Fuorigrotta. Non credo se ne faccia un problema, ma vederlo appoggiare Di Maio un po’ di soddisfazione intellettuale me la dà”. Così, il leader di Italia Viva Matteo Renzi chiude la conferenza stampa a Napoli.

Print Friendly, PDF & Email