Giornata mondiale della salute, sensibilizzazione sull’importanza degli stili di vita presso Villa Floridiana il 9 Aprile

“Addio pigrizia! Ricominciamo dagli stili di vita”, questo lo slogan che appare sulla accattivante locandina dell’evento che si terrà in occasione della Giornata Mondiale della Salute domani, Sabato 9 Aprile, presso Villa Floridiana a Napoli, dalle ore 10.30-12.30.

La mattinata prevederà in primo luogo il raduno presso il Museo Duca di Martina, per poi seguire con una passeggiata salutare all’interno del parco attraverso un percorso sui corretti stili di vita, e ritornare allo spazio antistante del museo. Seguirà in ultima battuta un dibattito tra i cittadini e gli esperti che daranno risposta ai loro quesiti. Il tutto convergerà nel dar luogo a un evento unico e fondamentale per la comprensione di quali comportamenti è opportuno tenere per un adeguato benessere psicofisico.

Tra questi figurano Annamaria Colao (Chairholder Cattedra Unesco Federico II), Guido Iaccarino (Direttore del Programma dell’attività Fisica nelle Patologie Croniche dell’Università Federico II), Francesca Marino (Nutrizionista, Dipartimento di Medicina Clinica e Chirurgia Federico II), Paolo Siani (Pediatra e Parlamentare; Vicepresidente della Commissione parlamentare infanzia e adolescenza), Armando Capezzuto (Presidente dell’Ordine degli Psicologi Regione Campania), Simona Uttieri (Presidente GDL Psicologia dello sport e dell’esercizio fisico, Ordine Psicologi Regione Campania).

Oltre a questi ultimi, a presiedere vi saranno Pasquale Antonio Riccio, Presidente Campus Salute, Maria Trinassi, Presidente della scuola di Medicina e Chirurgia della Federico II, Clementina Cozzolino, Presidente V Municipalità, Marta Ragozzino, Direttore Regionale Musei Campania, Vincenzo Santagada, Assessore alla Salute e al Verde.

Modificare il proprio stile di vita è possibile -vuole comunicare questo progetto- occorre coniugare conoscenza, costanza, sana informazione e voglia di star bene. La Regione Campania è la maglia nera per obesità infantile in italia: è arrivato il momento di occuparci concretamente della nostra salute ricominciando dall’adozione di stili di vita sani e corretti”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email