Elena Ferrante, dal 17 novembre in libreria con “I margini e il dettato”

Mentre attendiamo con trepidazione la nuova serie su Rai 1 tratta dal romanzo de ‘L’Amica Geniale, Storia di chi fugge e di chi resta’, Elena Ferrante torna in libreria con I margini e il dettato’.

Il nuovo libro, che le Edizioni E/O pubblicheranno il 17 novembre, non è un romanzo. No. Si tratta di quattro testi di Elena Ferrante “sulla altrui e sulla propria avventura dello scrivere”. Di “conversazioni sul piacere di leggere e scrivere”, quanto mai efficaci e sorprendenti per immergerci nel mondo di una delle autrici italiane contemporanee più amate di sempre, grazie soprattutto al grande successo de L’Amica Geniale.

Questo libro accoglie quattro testi. Si tratta di tre lezioni magistrali destinate alla cittadinanza di Bologna in occasione delle “Umberto Eco Lectures” che si terranno a partire dal 17 novembre 2021, e un saggio composto per la chiusura del convegno dell’Associazione degli italianisti sul tema «Dante e altri classici», dal titolo «Il nuovo alfabeto di Dante, le parole di Beatrice».

Infatti, contemporaneamente con l’uscita del libro, a Bologna, presso il Teatro Arena del Sole, da mercoledì 17 a venerdì 19 novembre, alle ore 20.30, andrà in scena ‘La scrittura smarginata – Le Umberto Eco Lectures’ di Elena Ferrante, un ciclo di tre lezioni in forma di spettacolo: tre differenti testi (‘La pena e la penna’, ‘Acquamarina’, ‘Storie, io’, presenti nello stesso volume) presentati al pubblico per la prima volta, a cui dà voce e corpo l’attrice Manuela Mandracchia.

Le lezioni permettono di ascoltare Elena Ferrante, e non solo di leggerla, ne mostrano una possibile incarnazione teatrale che, rispettando la sua richiesta di discrezione, la metta in scena come autrice.

Lo spettacolo teatrale è una produzione del Centro Internazionale di Studi Umanistici ‘Umberto Eco’ dell’Università di Bologna, a cura di Ert / Teatro Nazionale in collaborazione con Edizioni E/O. Sarà possibile assistere alla prima assoluta anche in diretta streaming sui profili Facebook di Ert, Teatro Arena del Sole, Unibo ed Edizioni E/O e su YouTube di Ert e Unibo.

Print Friendly, PDF & Email