Filippine: precipita un areo militare. Circa 17 sono i morti

Un areo militare filippino con a bordo circa 92 persone, che trasportava truppe militari, si è schiantato nel sud delle Filippine, secondo quanto è stato reso noto dal ministro della Difesa. L’areo C-130 Hercules , intorno a mezzogiorno di domenica, stava cercando di atterrare sull’isola di Jolo, nella provincia di Sulu, questo è quanto è  stato dichiarato in una nota da Delfin Lorenzana, segretario alla Difesa. “Finora 40 feriti e feriti sono stati soccorsi e 17 corpi recuperati”, queste le sue parole.

Il generale Cirilito Sobejana, ha detto “I soccorritori sono sul sito ora. Preghiamo di poter salvare più vite” e ha aggiunto “È molto sfortunato. L’aereo ha mancato la pista e stava cercando di recuperare potenza, ma ha fallito e si è schiantato”. Il volo che stava  trasportando truppe dalla città meridionale di Cagayan de Oro, secondo quanto riporta il generale, sull’isola meridionale di Mindanao, ha perso il controllo della pista. L’aereo stava cercando di prendere il controllo ma non ce l’ha fatta.

Secondo il colonnello Edgard Arevalo, non vi sono indicazioni di alcun attacco aereo, sebbene ancora non sono partite le  indagini. Tutti gli sforzi sono concentrati sul salvataggio di più vite umane.

 

Print Friendly, PDF & Email