Caldoro: “centrodestra unito. Con De Luca 5 anni di nulla”

    “Il centrodestra è unito. Per fortuna c’è una forte dialettica internamente alla coalizione, ma davanti alle sfide siamo uniti. Sulle liste pulite la nostra coalizione ha sempre avuto le idee chiarissime. Ma le regole le decidiamo noi. Ho qualche perplessità rispetto al fatto che i 5 Stelle possano definire regole fatte bene”.
    È quanto dichiarato da Stefano Caldoro, candidato del centrodestra alla Presidenza della Regione Campania, durante la conferenza stampa di presentazione della propria candidatura tenuta stamane alla presenza dei coordinatori regionali dei partiti della coalizione.
    “La Campania è piu’ povera e sta messa peggio rispetto a cinque anni fa. La sanità che non funziona è ben rappresentata dalla scena delle barelle negli ospedali che si sono moltiplicate e con i direttori generali messi lì dalla Regione per procacciare voti”.
    Caldoro indica quali ulteriori fallimenti di De Luca “la mancata di rimozione delle ecoballe. Se avessi avuto 500 milioni di euro le avrei rimosse”, per poi arrivare al “flop del trasporto pubblico locale”. “Dopo di noi sono seguiti 5 anni di nulla”.