Suppletive, Nappi: “allarmante dato astensione. Le proposte del centrodestra riporteranno cittadini a votare”

“Con quel dato di astensione che si è registrato ieri a Napoli in occasione delle suppletive per il Senato, c’è davvero poco da festeggiare”. Lo dichiara in una nota Severino Nappi, Il Nostro Posto. “Ma di quale laboratorio parlano il Pd e De Magistris? L’unica riflessione politica da fare è che queste suppletive hanno dimostrato solo la sfiducia dei cittadini napoletani. Per restituire speranza e suscitare attenzione e partecipazione occorre affrontare i temi che interessano davvero ai cittadini e avanzare proposte serie e concrete per risolverli. Solo così i cittadini torneranno a votare e a credere che il loro voto possa cambiare le cose. È questa la strada che abbiamo intrapreso per la nuova amministrazione regionale della Campania in collaborazione con il sistema produttivo, il mondo del lavoro e quello delle professioni. Quindi, interventi per rilanciare  l’edilizia, innanzitutto privata. Misure di sostegno alle piccole imprese per aiutarle a stare sul mercato e ad accedere al credito. Riduzione del costo del lavoro lordo in cambio di occupazione stabile. Investimenti sulla filiera agroalimentare campana per creare un unico asse che metta in rete produzione e trasformazione dei prodotti. Misure sull’ambiente e i rifiuti, con un’azione che impieghi le risorse sprecate nel carrozzone clientelare della sinistra in bonifiche delle aree a rischio e termovalorizzatori di ultima generazione. Da qui il centrodestra unito e compatto deve partire per ridare dignità alla nostra terra”.