Nozze d’argento show per festeggiare la carriera degli Skunk Anansie

Skunk-Anansie-Fabiana-Privitera

Attesissimi e apprezzatissimi in Italia, gli Skunk Anansie che inaugurano la quarta edizione del Noisy Napleas Fest, martedì 9 luglio 2019 all’Arena Flegrea. Un tour che sa di rinascita, artistica e personale. Icona indiscussa della musica internazionale, è tra le voci più belle al mondo. SkinAceCass Lewis e Mark Richardson festeggiano 25 anni di carriera con un tour e con un nuovo album tutto dal vivo dal titolo 25live@25, in cui incontrano il pubblico con un repertorio capace di esaltare doti e versatilità. Un nuovo album tutto dal vivo che documenta i migliori momenti della band sui palchi di tutto il mondo. Un sound inedito e coinvolgente che regala al pubblico uno show audio-visivo di pura emozione.

Una sorta di nozze d’argento show

25 anni di musica rappresentano un percorso veramente importante e significativo che è stato possibili grazie alla passione di un pubblico che si è rivelato sempre più vasto. Uno show ricco di emozioni, con questa ricchezza e varietà di stimoli, il pubblico ha potuto vivere un’esperienza unica dall’approccio genuinamente artistico. Le melodie contagiosi delle sue canzoni l’hanno resa un fenomeno irresistibile che ha attirato a sé l’attenzione trasversale di pubblico, stampa e social network.

Live

E’ stato un appuntamento per tutti i fan affezionati e per tutti coloro che ancora non hanno avuto modo di lasciarsi impressionare dalla fantastica follia e stravaganza dell’artista. Opening act della serata saranno gli Allusinlove, quartetto di Leeds che ha da poco pubblicato il nuovo album, “It’s OK to Talk”. Solo chi ha avuto la possibilità di vederla in azione durante un concerto ha potuto testare con i propri occhi il magnetismo della straordinaria Skin, che è stata una vera e propria bomba deflagrata. Compie 25 anni di attività e li festeggia in tour, col pubblico che partecipa come ad una festa straripante d’affetto, cantando infaticabile ogni canzone, senza perdersi un solo verso in un interminabile scambio d’intesa.  La prima parte del concerto rappresenta un intrigante percorso all’interno della discografia del gruppo dove sono state scelte le canzoni che più si prestano a questo tipo di rivisitazione.

Una delle voci internazionali più emozionanti, un’artista unica capace di cambiare ed evolversi in ogni progetto, mantenendo sempre il suo tratto distintivo elegante e raffinato. Per oltre due ore ha guidato il suo pubblico in un viaggio a ritroso nei grandi classici della sua lunga carriera. E’ tra le band più apprezzate della scena musicale per la loro capacità di mescolare stili, generi e featuring in maniera sempre accattivante.

di Chiara Arciprete

Foto a cura di Fabiana Privitera