Amministrative | Ballottaggi in provincia di Salerno, tre Comuni al centrosinistra e due al centrodestra

SALERNO. Tre Comuni al centrosinistra e due al centrodestra. Questo l’esito dei ballottaggi che si sono tenuti in provincia di Salerno.

A Baronissi vince il sindaco uscente Gianfranco Valiante (Pd) con il 54,46% , ovvero 5mila e 47 voti, meno di quanto preso nel primo turno (5.240). Non è bastato, quindi, a Luca Galdi migliorare il risultato del primo turno – 4mila 221 voti rispetto ai 3mila 378 del 26 maggio – per poter vincere.

A Pagani vince il rappresentante del centrodestra Alberico Gambino, già sindaco del paese dell’Agro e attuale consigliere regionale. Raggiunge la percentuale del 61,19%; anche in questo caso i voti ottenuti al secondo turno sono minori di quelli del primo. Gambino batte il sindaco uscente Salvatore Bottone, sostenuto dal centrosinistra.

A Scafati, Comune che è giunto al voto dopo un periodo di commissariamento, vince Cristoforo Salvati (sostenuto da Lega e Fratelli d’Italia) che ha ottenuto la percentuale del  51,87%; battuto il candidato del centrosinistra Michele Russo. In questo caso, entrambi i contendenti hanno ottenuto più voti di quelli presi lo scorso 26 maggio.

A Sarno vince il sindaco uscente Giuseppe Canfora, già presidente della Provincia. Il medico sarnese ha ottenuto il 55,05% mentre lo sfidante Giovanni Cocca, civico, si è fermato al 44,95%.

Infine, il Comune di Capaccio Paestum. Qui ha vinto Franco Alfieri, già sindaco di Agropoli, con il 53, 58%, confermando in voti assoluti quanto preso al primo turno. Lo sfidante Italo Voza, si è fermato al 46,42%, nonostante abbia ottenuto oltre duemila voti in più rispetto allo scorso 26 maggio.