Campania | Longobardi: ”Bisogna garantire livelli occupazionali e retributivi per il servizio vigilantes del Santobono-Pausillipon”

NAPOLI – Il consigliere regionale della Campania, Alfonso Longobardi, Vicepresidente della Commissione Bilancio, ha rilasciato la seguente dichiarazione: «In relazione al nuovo affidamento per il servizio di vigilanza presso l’Azienda ospedaliera Santobono/Pausilipon occorre tutelare i livelli occupazionali e i livelli retributivi. Bisogna assolutamente garantire il passaggio di cantiere così da tutelare i lavori, in particolare tutti gli agenti finora impegnati nel servizio di vigilanza.
Nei giorni scorsi ho incontrato i vertici aziendali per capire in che termini si potranno tutelare i lavoratori. Vigileremo sulla salvaguardia dei livelli occupazionali e retributivi che rappresentano la priorità assoluta.
Bisogna assicurare la massima trasparenza e rispetto delle regole, con la garanzia di un accordo, magari dinanzi ad un ente terzo come ad esempio l’ispettorato del lavoro che certifichi salvaguardia dei livelli occupazionali e retributivi.
Naturalmente, come rappresentante politico e istituzionale, – ha concluso il Consigliere– non mi interessa minimamente quale società risulta vincitrice della gara d’appalto, quel che mi preoccupa e per cui mi sto impegnando è la difesa dei vigilantes e dei lavoratori, molti dei quali padri di famiglia.
Colgo l’occasione per esprimere loro tutta la mia solidarietà e sostegno, visto anche il difficile compito che hanno di assicurare la sicurezza in alcuni degli ospedali napoletani a più elevato rischio. Nelle prossime ore sentirò nuovamente i vertici aziendali per comprendere gli sviluppi e garantire la difesa del lavoro».