Telecomunicazioni, niente più aggiornamenti Google per i dispositivi Huawei

Il logo di Google

STATI UNITI. Niente più aggiornamenti del sistema operativo Android per i possessori di apparati Huawei. Lo riferisce l’agenzia Reuters.

La misura avrà impatto sui nuovi dispositivi ma anche per i vecchi potrebbe risultare difficile accedere ad alcune App scaricabili da Google Play.

“Ci stiamo conformando all’ordine e stiamo valutando le ripercussioni – ha comunicato un portavoce di Google – Per gli utenti dei nostri servizi, Google Play e le protezioni di sicurezza di Google Play Protect continueranno a funzionare sui dispositivi Huawei esistenti”.

Non solo Google, anche altre aziende Usa produttrici di chip e microchip si sono adeguate a quanto stabilito dal presidente Trump che ha inserito il colosso nella lista nera del commercio Usa per motivi di sicurezza nazionale e hanno congelato le forniture al colosso cinese Huawei. A riportarlo in questo caso è l’agenzia Bloomberg.

L’azienda cinese ha, intanto, diffuso un comunicato in merito a quanto sta accadendo. “Huawei – si legge – ha dato un contributo sostanziale allo sviluppo e alla crescita di Android  in tutto il mondo. In qualità di uno dei partner principali di Android abbiamo lavorato a stretto contatto con la loro piattaforma open source per sviluppare un ecosistema che ha avvantaggiato sia gli utenti che l’industria. Huawei continuerà a fornire aggiornamenti di sicurezza e servizi post vendita a tutti gli smartphone e tablet esistenti, inclusi quelli già venduti e i dispositivi ancora in magazzino in tutto il mondo. Continueremo a costruire un ecosistema software sicuro e sostenibile, al fine di fornire la migliore esperienza a tutti gli utenti a livello globale”.