Salerno, il direttore generale del Ruggi Longo riceve il premio Sebetia Ter

Il conferimento del premio al dottor Longo

SALERNO. Giuseppe Longo, attuale direttore generale dell’Azienda ospedaliera universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”, ha ricevuto il premio Sebetia Ter quale “Miglior direttore delle strutture strategiche di vertice in ambito nazionale”.

Il premio viene assegnato alle personalità di rilievo nel mondo della cultura: le scienze, l’ingegneria, la medicina, l’arte, l’archeologia, la giurisprudenza e la comunicazione. La cerimonia di premiazione si è tenuta presso l’Auditorium del conservatorio di musica San Pietro a Majella di Napoli.

Il dottor Longo ha ricevuto il riconoscimento tenuto conto dell’altissima professionalità scientifica e la qualificata esperienza manageriale associate a doti innate di gentilezza, disponibilità e pacatezza nella gestione dei rapporti tra le varie componenti dell’azienda ospedaliera caratteristiche che ne fanno un chiaro esempio di dedizione e competenza nell’ambito della sanità campana. Una risorsa preziosa capace con il suo impegno, la sua professionalità e le sue innate doti umane di imprimere una svolta estremamente positiva al comparto sanitario regionale. A presiedere la commissione che ha assegnato i premi è stato il dottor Giandomenico Lepore.

Molto soddisfato il dg Longo. “L’attribuzione di questo premio –  ha commentato – sta ad attestare anche il lavoro svolto quotidianamente da tutti gli operatori dell’Azienda che rappresenta, pertanto, il luogo ideale dove sviluppare le migliori eccellenze e risultati in campo sanitario, così come testimoniano gli ultimi dati pubblicati dall’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali”.

Print Friendly, PDF & Email