Campania, Gaeta: “Serve Autonomia diversa che non renda territori più poveri”

“L’autonomia differenziata è un provvedimento che spacca l’Italia e la posizione della Campania è chiara: l’autonomia deve esserci ma deve essere diversa e consentire ai territori di crescere e non diventare ancora più poveri”. Lo dice la consigliera regionale del Gruppo Misto della Campania, Roberta Gaeta (Demos-Europa Verde), a margine della seduta straordinaria del Consiglio che ha votato e approvato la richiesta d’indizione del referendum abrogativo dell’autonomia differenziata.

“La spesa storica – sostiene Gaeta – ha danneggiato in termini di assenza e depauperamento di servizi i diversi territori, non è una questione ideologica, c’è un analisi che è stata fatta a livello europeo dai maggiori esperti di economia e di politiche di welfare. Sull’autonomia differenziata – conclude la consigliera – c’è una posizione ideologica ma il discorso non deve ridursi a una questione di partito da parte di alcuni rappresentanti politici del Sud che, facendo parte di una maggioranza di Governo, continuano a difendere un provvedimento senza tener conto invece che vanno contro gli interessi degli stessi cittadini che li hanno elet

Print Friendly, PDF & Email