Intelligenza Artificiale, Ferrante (Mit): “Nuove tecnologie alleate della sicurezza, attenti a loro sviluppo”

“Per il Mit il tema della sicurezza delle infrastrutture è prioritario e per questo stiamo mettendo in campo nuove misure e strumenti. Le nuove tecnologie rappresentano formidabili alleate nell’ottica di migliorare la risposta in termini di prevenzione e, laddove necessario, di tempestività d’intervento. Pertanto, saremo sempre particolarmente attenti e sensibili verso le ipotesi di sviluppo di IoT e di algoritmi di intelligenza artificiale applicati a tale settore”. Lo ha dichiarato il deputato e Sottosegretario al Mit, Tullio Ferrante, intervenuto al seminario “Innovazione nella sicurezza delle infrastrutture e dei cantieri”, promosso da TIM e DEFA Ingegneria oggi a Napoli, con il patrocinio dell’Ordine degli ingegneri.
“È evidente quanto sia importante puntare ad un uso sinergico di IoT e Intelligenza artificiale – ha continuato Ferrante – per disporre di database sulle opere infrastrutturali che coniughino la quantità alla qualità ed attendibilità dei dati, al fine di favorire un nuovo approccio nella gestione e monitoraggio della cosa pubblica, ivi compreso il sistema di collegamenti viari del Paese. Confidiamo nelle nuove opportunità di cui saprà farsi promotrice quell’ingegneria del monitoraggio capace di dare risposte ai cittadini, ma anche di sostenere il processo di snellimento procedurale che questo Governo sta già perseguendo anche attraverso il nuovo codice degli appalti”, ha concluso Ferrante.
Print Friendly, PDF & Email