Amministrative, Ronghi: “Flop del centrodestra in Campania. Qua si gioca a chi perde'”

“In Italia il centrodestra vince ma non nelle amministrative in Campania. I risultati di Avellino, del Salernitano, di Casoria, di Castellammare di Stabia, di Castelvolturno e in tanti altri Comuni, dove mancano i simboli del centrodestra, rispecchiano il fallimento della classe dirigente locale e il menefreghismo dei “Nazionali” che non investono politicamente in Campania”. È quanto afferma il presidente di Sud Protagonista, Salvatore Ronghi.

“All’indomani dell’ennesimo fallimento alle elezioni amministrative, leggo dichiarazioni ‘esilaranti’ di dirigenti del centrodestra che raccontano un ‘film’ che nessuno ha visto, senza trovare il coraggio di ammettere che i risultati delle elezioni Europee appartengono ai leader”- sottolinea Ronghi, per il quale “il centrodestra dovrebbe partire da una seria autocritica nazionale e territoriale per rimettersi a lavorare con il serio intento di svolgere il proprio ruolo nelle assemblee elettive e recuperare il rapporto con la gente con i fatti e non con le chiacchiere. Altrimenti-continua Ronghi – saremo costretti alle prossime elezioni regionali ad assistere all’ennesimo ‘patto di desistenza’ a vantaggio del centrosinistra. Credo, però, che in questo caso, molti ed io per primo non ci saranno a giocare l’ennesima partita a “chi perde”.

Print Friendly, PDF & Email