Antonio Conte è il nuovo allenatore del Napoli. De Laurentiis: “Con lui rifondazione squadra per nuovo ciclo”

È arrivata finalmente l’ufficialità: dopo il rincorrersi di tante voci, i diversi candidati, presunti o no, Antonio Conte è il nuovo allenatore della squadra del Napoli.

Detto, fatto; promessa mantenuta da parte del presidente Aurelio De Laurentiis, il quale ha salutato l’arrivo del nuovo allenatore con un post su X, “Benvenuto Antonio”, e una foto che lo ritrae insieme a lui mentre sta firmando il contratto.

Cosa curiosa: sul tavolo compaiono anche due lettere A, incrociate. La A di Antonio e la A di Aurelio, che incrociate formano una W, in segno di vittoria. Benaugurante? Si spera. E comunque sempre secondo lo stile del presidente De Laurentiis, nostra croce e delizia, sempre sorprendente e mai banale.

“Sono molto orgoglioso che il nostro nuovo tecnico sia Antonio Conte: è un leader, con il quale sono certo che potrà partire la rifondazione necessaria dopo la conclusione del ciclo che ci ha portato a vincere lo scudetto lo scorso anno”, ha detto il presidente.

Proprio poco fa anche sul sito della società sportiva è stato dato anche l’annuncio ufficiale, che cita così: “Un nuovo capitolo della nostra storia inizia oggi. Benvenuto Mister Conte!”.

Si è avverato, dunque, il sogno dei tifosi napoletani che non vedevano l’ora di avere sulla panchina del Napoli un allenatore caparbio, abituato alle grandi sfide e a vincere. Capace soprattutto di risvegliare giocatori ‘assopiti’, spesso lontani da ciò che erano un tempo.

Intanto Antonio Conte non si è fatto attendere ed ha commentato così: “Il Napoli è una piazza di importanza globale. Sono felice ed emozionato all’idea di sedermi sulla panchina azzurra”. “ Farò il massimo per la crescita della squadra e della società. Il mio impegno, insieme a quello dello staff, sarà totale“.

Print Friendly, PDF & Email