2 Giugno, il Presidente Mattarella festeggia il 78° anniversario della Repubblica

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione del 78° anniversario della Repubblica, ha reso omaggio al Monumento del Milite Ignoto all’Altare della Patria.

Il Capo dello Stato, accompagnato dal Ministro della Difesa e dal Capo di Stato Maggiore della Difesa ha passato in rassegna il reparto d’onore schierato con Bandiera e Banda.

Il Presidente Mattarella ha, quindi, deposto una corona d’alloro al Sacello del Milite Ignoto, in ricordo di tutti i militari e i civili che hanno servito e servono lo Stato con impegno ed abnegazione, alla presenza delle alte cariche dello Stato.

Al termine, le Frecce Tricolori hanno sorvolato su Piazza Venezia.

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione del 2 giugno, ha assistito in via dei Fori Imperiali alla tradizionale Parata Militare, alla presenza delle alte cariche dello Stato.

L’Inno Nazionale è stato interpretato da Claudio Baglioni, accompagnato dalla Banda Interforze della Difesa.

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha salutato nel pomeriggio i circa 1800 cittadini che hanno visitato i Giardini del Quirinale in occasione del 2 giugno, Festa della Repubblica.

L’apertura al pubblico è stata dedicata, come lo scorso anno, alle fasce deboli della popolazione coinvolte tramite invito.

L’individuazione degli ospiti è stata curata dalle Federazioni e dalle Associazioni a carattere nazionale del Terzo settore e da Roma Capitale.

Durante l’apertura, si sono esibite la Banda Anbima delle Marche, il Coro giovanile Campano e Pugliese Feniarco e la Banda Interforze.

Print Friendly, PDF & Email