Europee, De Carlo (FdI): “Voto fuori sede novità importante che garantisce democrazia e risparmi”

“Non posso che ringraziare il Governo e il presidente della I Commissione Senato Affari Costituzionali, il senatore Alberto Balboni, per l’introduzione dell’importante novità del voto agli studenti fuori sede: parliamo di un provvedimento che tocca quasi 24mila ragazzi in Italia, oltre 1200 nel solo Veneto e più di 3mila nella Circoscrizione Nord Est. Si tratta di un provvedimento che garantisce agli studenti il diritto al voto e al contempo risparmia loro rientri forzati. Una norma di buon senso, introdotta per la prima volta dal Governo Meloni, che conferma la vicinanza di questa maggioranza alle esigenze dei cittadini”.
Così il senatore Luca De Carlo, coordinatore veneto di Fratelli d’Italia, commenta l’introduzione della possibilità per gli studenti fuori sede di votare alle prossime elezioni europee senza la necessità di rientrare nel comune di residenza.
Print Friendly, PDF & Email