Napoli, torna il “Maggio dei Monumenti”

Napoli,

Giunge alla 30esima edizione il “Maggio dei Monumenti”, la rassegna culturale che coinvolge a tutto tondo la città di Napoli

Dal 3 maggio al 2 giungo, infatti, Napoli farà da sfondo a circa 300 eventi tra aperture straordinarie, spettacoli, incontri, laboratori, performance e una mostra diffusa articolata in cinque sezioni attraverso la città. Il tema scelto per l’edizione 2024 è “Le acque di Napoli”, un elemento da cui partire per scoprire la città. Mare, sorgenti, acquedotti, fiumi sotterranei…l’acqua elemento naturale che ha ispirato miti e canzoni care ai napoletani.

“Il Maggio dei Monumenti è un appuntamento fisso e atteso della programmazione culturale del Comune di Napoli, divenuto ormai di respiro nazionale. Sulla scia degli scorsi anni, anche quest’anno abbiamo voluto cogliere l’occasione per raccontare Napoli attraverso il suo bagaglio secolare, arricchendo così l’offerta in un periodo di piena affluenza. L’obiettivo è che cittadini e turisti si approprino pienamente dei luoghi e dei monumenti: il fine ultimo è contribuire a farli conoscere e valorizzarli” ha dichiarato Gaetano Manfredi, sindaco di Napoli.

Numerosi gli enti pubblici e privati che hanno risposto con entusiasmo all’appello del Comune:  ABC, Stazione Zoologica Anton Dohrn, Istituto Italiano per gli Studi Storici, Università di Napoli Federico II, Società di Storia Patria, MANN, Museo di Capodimonte, Palazzo Reale, Gallerie d’Italia, la Fondazione Napoli Novantanove e gli istituti scolastici della città con il progetto “La scuola adotta un monumento”, i circoli nautici, i musei privati, le associazioni e altre realtà del territorio.

Il programma dell’iniziativa è visionabile al seguente link: https://www.comune.napoli.it/maggiodeimonumenti2024

Print Friendly, PDF & Email