Napoli, Fratelli d’Italia: “Manfredi non ha più la maggioranza”

“Manfredi prenda atto di non avere più una maggioranza” così si sono espressi dalla segreteria cittadina di Fratelli d’Italia riguardo all’ennesimo consiglio comunale saltato per mancanza di numero legale. “Ormai è evidente – ha dichiarato il Presidente cittadino Marco Nonno – che all’interno della maggioranza che sostiene Manfredi la priorità non è più l’interesse generale dei cittadini ma interessi di parte che faticano a trovare una sintesi nel centrosinistra”. “Oggi all’ordine del giorno – hanno continuato il consigliere comunale, Giorgio Longobardi ed il Vice Presidente cittadino Luigi Rispoli – erano iscritti importanti provvedimenti come la nota di aggiornamento al documento unico di programmazione e la delibera relativa alle tariffe, esenzioni e agevolazioni per i servizi offerti dal comune e propedeutici alla successiva approvazione del bilancio di previsione. Siamo, quindi, nella fase in cui una maggioranza politica dovrebbe mostrare coesione nell’indicare una visione unitaria della città e delle sue prospettive. I continui flop, invece, evidenziano che l’unica cosa che li tiene insieme sono gli interessi più disparati che nulla hanno a che fare con il buon governo”. “Manfredi – hanno concluso gli esponenti del partito di Giorgia Meloni – deve decidere se fare finta di nulla oppure prendere atto che la sua esperienza è conclusa. In ogni caso, per rispetto ai cittadini, dica chiaramente quali sono le richieste insoddisfatte dei suoi consiglieri che hanno determinato il blocco delle attività del consiglio comunale”.

Print Friendly, PDF & Email