Formazione, Filippelli: “Collaborazioni strategiche nel sistema termale, il modello di Telese Terme è vincente”

L’Assessore Filippelli: «Col corso GOL per Operatore Termale ci impegniamo a elevare lo standard di ospitalità e ad accrescere l’innovazione nel settore per offrire un servizio sempre più customizzato»

In un momento storico caratterizzato dall’importanza crescente della formazione professionale per lo sviluppo delle comunità e dalla riscoperta del termalismo quale forza motrice di salute, benessere, turismo e tutela culturale, Telese Terme si afferma come simbolo di progresso e innovazione territoriale.

Il corso del programma GOL per “Operatore Termale“, organizzato dall’Ente di formazione telesino APS, in collaborazione con l’azienda termale Minieri e finanziato dalla Regione Campania, non solo ribadisce l’impegno a valorizzare il settore termale, ma segna un avanzamento significativo nel posizionamento di Telese Terme quale centro di eccellenza per la formazione di qualità, sia nel contesto regionale che nel segmento del benessere in Italia.

L’evento conclusivo della quarta edizione del percorso formativo ha visto la partecipazione di illustri personalità: Armida Filippelli, Assessore alla Formazione Professionale della Regione Campania, Nino Lombardi, Presidente della Provincia di Benevento, Sara Casillo, Direttore del Centro per l’Impiego di Telese Terme, Alfredo Minieri, Amministratore dell’azienda termale Impresa Minieri, e i docenti Renato Del Monaco, Direttore sanitario delle Terme di Fiuggi, e Aurelio Crudeli, Direttore nazionale di FederTerme. Il saluto dall’Amministrazione comunale di Telese Terme è stato portato dall’Assessore Marilia Alfano. Il programma ha visto la partecipazione di 53 iscritti che – dopo aver completato la fase teorica – sono ora impegnati in un tirocinio presso le Terme di Telese.

«Le Terme di Telese rappresentano una risorsa preziosa e un volano di sviluppo per le aree interne, sebbene non abbiano ancora espresso pienamente il loro potenziale. Attraverso una formazione mirata – sottolinea l’assessore Filippelli – ci impegniamo a elevare lo standard di ospitalità e ad accrescere l’innovazione nel settore, al fine di offrire un servizio sempre più customizzato attraverso un punto di vista olistico, che coniughi natura, innovazione scientifica e ricerca. La nostra strategia prevede non solo l’offerta di servizi altamente professionali e l’aggiornamento costante delle tecnologie, ma anche l’adozione di una comunicazione mirata per rafforzare il senso di appartenenza e l’identità locale, oltre a promuovere uno sviluppo economico che superi la dipendenza dalla stagionalità. In tale visione, i percorsi GOL rappresentano uno strumento di accrescimento delle competenze individuali e del valore regionale, e la Campania ha già mostrato d’essere competitiva nell’attuazione di questo Programma, trasversale a tutti i settori economico-professionali».

Il corso GOL per “Operatore Termale” rivela, pertanto, il ruolo nodale dell’Assessorato nella definizione di una strategia che armonizzi la formazione professionale con l’eccellenza nelle cure termali, delineando un futuro promettente per la Campania attraverso una sinergia strutturata tra stakeholder.

Print Friendly, PDF & Email