Foibe, Ronghi: “Sud Protagonista stamani a Napoli per Il Treno del Ricordo. Napoli e Sud Italia accolsero fratelli italiani”

ph. Stefano Albamonte

“Stamani una delegazione di ‘Sud Protagonista’ ha partecipato all’iniziativa che si è tenuta alla Stazione Centrale di Napoli per “Il Treno del Ricordo”, per ricordare i nostri connazionali vittime delle foibe o costretti all’esodo giuliano dalmata ed accolti a Napoli e in altri Comuni del Sud Italia, e per evidenziare lo stigma contro questi crimini comunisti, in passato occultati all’opinione pubblica e alla storia, che, oggi, grazie alle battaglie della destra e al Governo di centrodestra, sono noti a tutta la Nazione”.
È quanto afferma il Presidente di ‘Sud Protagonista”, Salvatore Ronghi.

“Finalmente, come hanno anche affermato il Sindaco di Napoli Manfredi ed il Ministro Sangiuliano, questa drammatica storia è stata portata alla luce del sole ed è diventata patrimonio culturale anche nelle nostre scuole ed Università e l’iniziativa de “Il Treno del Ricordo” consentirà di divulgarne ancor di più la conoscenza e di accrescere la memoria dei nostri connazionali e delle terre sottratte all’Italia – aggiunge Ronghi – ricordando che, anche in quella circostanza, mentre alla stazione di Bologna i comunisti italiani prendevano a sassate il treno dei nostri connazionali, che fuggivano dalla barbarie di Tito, Napoli e l’intero Sud si resero protagonisti della maggiore accoglienza dei fratelli Italiani”.

Print Friendly, PDF & Email