“Bentornati al Sud, 15 anni dopo”, Alessandro Siani e Claudio Bisio pronti per il terzo capitolo

A 15 anni anni di distanza dall’uscita di Benvenuti al Sud e a 11 dal sequel Benvenuti al Nord, il duo comico Siani – Bisio potrebbe tornare presto sul grande schermo. A dare la conferma gli stessi attori.

Bentornati al Sud, 15 anni dopo’, questo potrebbe e dovrebbe essere il titolo del terzo capitolo, come ha dichiarato in diverse interviste Alessandro Siani.

È un film magico, ancora vive nel cuore di molti italiani. Ora tocca all’intelligenza e alla sapienza di produttori, sceneggiatori e di tutti coloro che possono dare una mano alla realizzazione di questo sogno”, ha detto ancora.

Ricordiamo che era il 2010 quando nelle sale arrivava ‘Benvenuti al Sud’, rifacimento in chiave nostrana del francese ‘Giù al Nord’ di Dany Boon.

Alessandro Siani interpretava Mattia, il postino di Santa Maria di Castellabate, che si ad un certo punto si è trovato a rapportarsi con Alberto Colombo, Claudio Bisio, il milanesissimo direttore di ufficio delle Poste Italiane. Alla fine i due diventano amici, nonostante le differenze e gli stereotipi, da sfatare, tra nord e sud Italia.

A Passa dal BSMT, il podcast del conduttore Gianluca Gazzoli, Claudio Bisio ha spiegato: «Stiamo pensando a un Bentornati al Sud. Non c’è ancora sceneggiatura né niente. Però ci è sembrato che possa essere il momento giusto di ripensarci. Le domande sono due: una, se non abbiamo già detto tutto su Nord e Sud: il cibo, la dialettica, forchette, il sanguinaccio… Rifare delle gag che abbiamo fatto, proprio perché è un film visto da generazioni, non si può. Seconda domanda quanto è cambiato in questi anni, e quanto senso ha prendere in giro quella cosa lì», cioè le differenze tra Nord e Sud, tra Milano e Castellabbate”.

Stando alle ultime indiscrezioni il film potrebbe già uscire nelle sale a fine 2024.

Print Friendly, PDF & Email