Pasqua solidale per Atitech di Gianni Lettieri: colombe e uova ai bambini dei quartieri di Napoli

Dopo le iniziative per il Natale, prosegue l’impegno per le famiglie in difficoltà

Oltre 200 tra colombe e uova di cioccolato sono state distribuite nella giornata di ieri da Atitech ai bambini dei quartieri napoletani di Secondigliano e San Pietro a Patierno. Per il primo anno, dopo la ormai consueta iniziativa di solidarietà natalizia, la società di manutenzione aeronautica di Capodichino guidata da Gianni Lettieri ha scelto di essere accanto alle famiglie in difficoltà del territorio mettendo a disposizione spazi e risorse per la consegna di uova di cioccolato e colombe pasquali.

Anche la “Pasqua solidale”, così come il “Natale di Atitech” (in grado di garantire solo nell’ultimo anno 4.000 pasti caldi a Secondigliano, San Pietro a Patierno, Ponticelli e nel rione Vasto), è stata realizzata con la collaborazione dell’associazione culturale Larsec, da quasi dieci anni attiva nella riqualificazione territoriale dei quartieri settentrionali di Napoli, che ieri si è occupata tramite la rete dei propri volontari – insieme ad ASD Secondigliano e la parrocchia Sacri Cuori – della distribuzione dei doni.

“La crisi economica, generata soprattutto dalla pandemia, incombe ancora pesantemente sulle famiglie italiane, alcune delle quali versano in grandi difficoltà – ha dichiarato il presidente di Atitech Gianni Lettieri –. È questo il motivo per cui abbiamo ritenuto necessario estendere quest’anno le nostre consuete iniziative di solidarietà anche a Pasqua. Non è solo la risposta a un bisogno reale, ma è anche un gesto per consentire a tante famiglie di avere un pensiero gentile che arricchisce il cuore di chi dona e di chi riceve, con l’augurio che tutti possano trascorrere in modo più sereno il periodo delle festività”.

Print Friendly, PDF & Email