Gerardo Bianco, Zinzi (Lega): “Galantuomo e politico rimpianto”

“Gerardo Bianco era un galantuomo, un profilo così alto da avere la capacità di immergersi nella palude della politica facendo sempre prevalere la forza delle proprie idee. Ha saputo guardare al futuro in una stagione politica in cui c’era bisogno di andare oltre. Un punto di riferimento per tanti, in un territorio come la Campania e come l’Irpinia, terra anche di Ciriaco De Mita”. Così, il deputato della Lega, Gianpiero Zinzi, ha ricordato nell’Aula della Camera Gerardo Bianco.
“Mi piace pensare – ha proseguito – che insieme adesso ci accompagnino da lassù con sguardo paterno per il futuro del nostro Paese. Alla famiglia di Bianco – ha concluso Zinzi –  le nostre più sentite condoglianze”.
Print Friendly, PDF & Email