Puglia, cinema: il libro inchiesta “ Ti mangio il cuore” di Carlo Bonini e Giuliano Foschini diventa film

Il 22 settembre 2022 arriva nelle sale la trasposizione cinematografica del libro sulla Quarta Mafia “’Ti mangio il cuore” del regista Pippo Mezzapesa con protagonisti Elodie, al suo esordio cinematografico, e Francesco Patané.

“Ti mangio il cuore” è un gangster movie e una grande, tragica storia d’amore. Il film è prodotto da Indigo Film con Rai Cinema, con il supporto logistico di Apulia Film Commission.

Le riprese si sono svolte interamente in Puglia per una durata di otto settimane ed è girato  in bianco e nero.

Il libro

“Ti mangio il cuore” è un libro inchiesta sulla ferocia della mafia del Gargano, la cosidetta Quarta Mafia, scritto da Carlo Bonini e Giuliano Foschini ed edito dalla Feltrinelli nel 2019,

Nel libro sono raccolte testimonianze di investigatori e vittime, numeri, dati e procedimenti giudiziari svolti negli ultimi anni per far luce sulla realtà nascosta, taciuta e ancora poco riconosciuta dalle istituzioni, della cosiddetta “quarta mafia”.

In Italia non esistono più solo la mafia siciliana, la n’drangheta e la camorra; c’è una “quarta mafia” che è meno raccontata perché ancora troppo taciuta e poco riconosciuta dalle istituzioni: è la mafia del Gargano.
Una mafia arcaica che opera con una ferocia bestiale, perché fonda le sue radici sulla vendetta di sangue.

In Puglia, nelle bellissime zone del Promontorio del Gargano che si estendono fino a tutta la provincia di Foggia, questa mafia ha i suoi centri operativi. Gli affiliati di queste associazioni criminali firmano gli omicidi con metodi feroci, che rasentano la bestialità: sparando in volto alle vittime per deturparne le sembianze in modo da cancellarne anche la memoria e leccandone il sangue, o ancora facendo sparire i corpi dandoli in pasto ai porci.

Ma questo è il modus operandi tramite il quale si attua la vendetta di sangue, che le famiglie della “quarta mafia” compiono in totale omertà in nome dei legami familiari per vendicare i propri morti, ma soprattutto per onorare il culto della vendetta.

Questo libro inchiesta, “Ti mangio il cuore” scritto dal giornalista di Repubblica, Carlo Bonini in collaborazione con Giuliano Foschini, raccoglie testimonianze dirette degli investigatori e magistrati, dei carnefici e delle vittime, ma anche numeri e dati che raccontano in dettaglio le barbarie di attentati, estorsioni, traffici di droga, rapine a mano armata e regolamenti di conti tra mafiosi.

Ecco gli scenari che si dipanano sotto gli occhi del lettore per dare un ampio resoconto delle modalità di azione di vere e proprie organizzazioni criminali, che ormai hanno esteso i loro tentacoli anche in giri di affari illeciti internazionali.
L’omertà ha nascosto a lungo la verità sulla mafia foggiana, che solo da poco è stata riconosciuta ed accettata come quella che realmente è: una guerra da combattere con l’aiuto delle organi di Stato.

Il cast

Accanto ai protagonisti Elodie e Francesco Patané – nel cast anche Lidia Vitale, Francesco Di Leva, Tommaso Ragno, Giovanni Trombetta, Letizia Cartolaro, Michele Placido, Brenno Placido.

La sceneggiatura è firmata da Antonella Gaeta, Pippo Mezzapesa e Davide Serino, la fotografia è di Michele D’Attanasio, la scenografia di Daniele Frabetti, i costumi di Ursula Patzak e il montaggio di Giogiò Franchini.

 

Print Friendly, PDF & Email