Giornata Mondiale della Salute 2022, Professoressa Colao: “La salute è un asset strategico per qualunque governo”

In occasione della Giornata Mondiale della Salute, che ricorre oggi 7 aprile 2022, la Professoressa Annamaria Colao, Professore Ordinario e Primario di Patologia Neuroendocrina presso l’Università Federico II di Napoli, ha rilasciato una dichiarazione, tramite videomessaggio, sull’importanza della prevenzione in ambito della salute e su come essa possa essere attuata tramite l’informazione e la formazione dei cittadini.

Sono riflessioni importanti quelli che la professoressa Colao affida al suo videomessaggio e citando Margaret Thatcher dice: “la salute della popolazione è l’asset strategico più importante per qualunque governo”.

“Ed in effetti- continua la Colao – la salute è la condizione importante per per cui la popolazione può sentirsi anche felice nelle difficoltà”.

Si sofferma in modo particolare sull’importanza della prevenzione, che può essere raggiunta solo tramite l’informazione e la formazione dei cittadini: “Quindi quello che dobbiamo fare è di fare informazione e formazione per i cittadini, perché la conoscenza diventa prevenzione e se sappiamo qual è lo stile di vita sano che dobbiamo portare avanti, riusciremo anche a prevenire la gran parte di quelle malattie croniche non trasmissibili che sono la vera condizione morbosa delle popolazioni occidentali. Le malattie cardiovascolari come l’infarto, l’ictus,  le malattie oncologiche, soprattutto il tumore della mammella, della prostata, del colon del polmone ,sono tutte patologie largamente prevenibili”.

Altro punto fondamentale citato dalla Professoressa Colao è quello riguardante lo stile di vita adottato e l’importanza di seguire un’alimentazione sana e corretta: ”Adesso noi sappiamo che anche alcune patologie neurodegenerative dell’anziano, come per esempio in Parkinson o alcune forme di demenza, cominciano molto presto a causa del sovrappeso e dell’obesità e a causa di un’alimentazione scorretta e della mancanza di esercizio fisico”.

“Quindi – ha proseguito -, oggi che è la Giornata Mondiale della Salute ricordiamoci di rispettare i 4 cardini principali dello stile di vita sano: un’alimentazione che sia il più possibile mediterranea, un esercizio fisico quotidiano: cerchiamo di camminare a piedi, di fare le scale e non prendere troppo l’ascensore e di stare all’aria aperta; rispettare più io ritmi, vi sembrerà una cosa banale, ma di giorno si sta svegli di notte si dorme. E poi asteniamoci da tutti i tossici: l’alcol, il fumo, le droghe, i farmaci che sono tutte sostanze che in qualche modo minano la nostra salute”.

Annamaria Colao, professore ordinario e primario di Patologia Neuroendocrina presso il Dipartimento di Medicina Clinica e Chirurgia dell’Università Federico II, è presente nella lista dei cento migliori scienziati italiani nel mondo.

Dal 2019 ricopre il ruolo di Chairholder dalla Cattedra Unesco “Educazione alla salute e allo sviluppo sostenibile” che promuove la salute della popolazione agendo sui fattori culturali, nutrizionali e ambientali.

Nel 2019 è la prima donna eletta Presidente della SIE – Società Italiana di Endocrinologia, dall’anno di fondazione (1964), per il biennio 2021-2023.

E Nel 2020 è stata anche la prima donna a ricevere il Geoffrey Harris Award 2020, premio per il miglior neuroendocrinologo d’Europa.

La Professoressa Colao è una scienziata di fama internazionale che ha sempre profuso molte energie anche nella ricerca di fondi per realizzare progetti di solidarietà e prevenzione.

É stata la fondatrice del Campus Salute Onlus, una associazione che realizza ospedali da campo  in giro per l’Italia e non solo, per promuovere la cultura della prevenzione, effettuando migliaia di visite mediche gratuite. Sempre nell’ambito dei tanti percorsi di prevenzione di cui è ideatrice, ricordiamo l’evento “Donne”. che si svolge nel periodo estivo a Napoli.

Print Friendly, PDF & Email