Quirinale, Sergio Mattarella rieletto Presidente della Repubblica Italiana

A Palazzo Montecitorio, alle ore 20 e 55, è stato rieletto all’ottava votazione Sergio Mattarella Presidente della Repubblica Italiana con un consenso plebiscitario: 759 voti

Le consultazioni hanno visto 983 voti scrutinati su 1009 aventi diritto:
con 759 voti è stato rieletto Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella, superando abbondantemente il quorum dei 505 ed anche quella dei 673 delle prime tre votazioni. Supera anche il record della rielezione del Presidente Giorgio Napolitano che si fermò a 738, ma sotto il record assoluto  degli 832 voti del Presidente Sandro Pertrini.

A seguire il candidato di Fratelli d’Italia Carlo Nordio con 90 voti, raggiungendo più voti dei Grandi Elettori meloniani. Al terzo posto Nino Di Matteo con 37 voti, poi Silvio Berlusconi con 9 voti, Elisabetta Belloni 6, Mario Draghi e Pierferdinando Casini con 5 voti, la Maria Elisabetta Aliberti Casellati con 4 voti.

Si sono verificati 30 voti Dispersi, 25 schede Binache, 4 Nulle e nessun astenuto.

Avendo raggiunto il Quorum dei 505, il Presidente della Camera ha proclamato eletto Sergio Matatrella tredicesimo Presidente della Repubblica Italiana.

Il Parlamento con 759 voti ha rieletto Sergio Mattarella come Presidente della Repubblica e sciolta la Seduta che si riunirà successivamente a data da designare (molto probabilmente il 3 febbraio), per il Giuramento ed il Discorso del Rieletto Mattarella.

Al raggiungimento del Quorum dei 505 voti, i presenti in Aula hanno accolto con un applauso di circa 4 minuti la rielezione di Sergio Mattarella.

Dopo la conclusione delle votazioni i big si sono avvicinati a salutare ed abbracciare Pierferdinando Casini che stamane, ha rinunciato a correre per la carica più alta dello Stato. Da sottolineare che tra i primi ad abbracciare Casini è stato il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

I Presidenti Fico e Casellati comunicano al Presidente Mattarella la Sua rielezione

Al Colle, alle ore 21 e 30, i Presidente della Camera e del Senato rispettivamente nelle persone di Roberto Fico e Maria Elisabetta Aliberti Casellati hanno comunicato al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, i risultati delle votazioni.

“Ringrazio i Presidenti della Camera e del Senato per la loro comunicazione.
Desiderio ringraziare i parlamentari e i delegati delle Regioni per la fiducia espressa nei miei confronti.
I giorni difficili trascorsi per l’elezione alla Presidenza della Repubblica nel corso della grave emergenza che stiamo tuttora attraversando – sul versante sanitario, su quello economico, su quello sociale – richiamano al senso di responsabilità e al rispetto delle decisioni del Parlamento.
Queste condizioni impongono di non sottrarsi ai doveri cui si è chiamati – e, naturalmente, devono prevalere su altre considerazioni e su prospettive personali differenti – con l’impegno di interpretare le attese e le speranze dei nostri concittadini”. È quanto ha dichiarato il Presidente  Sergio Mattarella al termine dell’incontro con i Presidenti del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, e della Camera, Roberto Fico, che gli hanno comunicato l’esito della votazione per l’elezione del Presidente della Repubblica.

Congratulazioni

Papa Francesco: “Suo servizio essenziale per consolidare l’unità del Paese”.

Congratulazioni arrivano da tutte le cancellerie europee ed in particolare dalla Presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen: “Caro Mattarella, l’Italia potrà contare sull’UE”.

“Il Parlamento con 759 voti ha rieletto Sergio Mattarella come Presidente della Repubblica. A lui vanno i miei auguri più sinceri ed il mio ringraziamento. Continuerà a essere garante assoluto dei valori della nostra Costituzione e un punto di riferimento per la nostra comunità nazionale”. Così, invece, il Presidente della Camera dei Deputati Roberto Fico.

 

Print Friendly, PDF & Email