Germania, dopo 16 anni con Angela Merkel , Olaf Scholz è il nuovo Cancelliere

Il successore della donna più influente, Angela Merkel, che ha guidato la Germania per ben 16 anni, è il socialdemocratico Olaf Scholz. Il 63enne ha ottenuto ben 395 consensi dal Bundenstag e poco dopo il presidente della Repubblica federale Frank-Walter Steinmeier, lo ha nominato ufficialmente cancelliere.

Il nuovo capo del governo tedesco appartiene alla coalizione della SPD. Dal 2011 al 2018 è stato sindaco di Amburgo. In seguito, ha ricoperto la carica di ministro delle Finanze e vice cancelliere del quarto mandato della Merkel. È un moderato socialdemocratico. Durante la sua campagna elettorale ha mantenuto il suo elettorato e parallelamente ha incoraggiato  gli elettori tedeschi a votare per lui perché  un nuovo governo, anche se di centrosinistra, non sarà dissimile da quello precedente. Con questo ha  guadagnato molta popolarità. Scholz guiderà un governo con i Liberali e FDP, ossia il Partito Liberale Democratico, che hanno espresso i 17 ministri, di cui otto appartengono alla SPD, quattro sono liberali  e cinque dei verdi.

Scholz nel suo discorso ha detto “Sarà un nuovo inizio per il nostro Paese. In ogni caso farò di tutto per lavorare in tal senso” e ha aggiunto “la sfida è uscire dalla pandemia”. Anche  Angela Merkel ha voluto dire di “Lavorare al meglio per l’interesse della Germania” – e ha aggiunto –  “Lavorate per il bene del nostro Paese, questo è il mio augurio, e ti auguro buona fortuna”. L’ex cancelliera ha proseguito “E’ un compito entusiasmante e gratificante, anche impegnativo, ma se lo affrontiamo con gioia, è forse anche uno dei compiti più belli che si possano svolgere”.  Il neo cancelliere ha ringraziato la Merkel, con queste parole “per il lavoro fatto in questi meravigliosi 16 anni in cui ha dovuto superare grandi sfide”.

Print Friendly, PDF & Email