Spinazzola, la prelibatezza della “Salsiccia a punta di coltello”

Si sa, la Puglia è famosa per i suoi numerosi prodotti gastronomici, unici ed inimitabili perchè eccellenze nate da antiche tradizioni.

Ricercati, rinomati ed autentiche eccellenze culinarie, i prodotti tipici pugliesi contraddistinguono le varie zone della Regione dalle quali provengono, mettendo in risalto le  peculiarità di ogni provincia e valorizzando quello che il territorio offre.

Ed è nel cuore della Murgia barese, che da secoli, e secondo tradizione tramandata di generazione in generazione, che nasce una prelibatezza gastronomica degna di nota: la Salsiccia a punta di coltello.

La sua preparazione è una ricetta segreta che ancora oggi i maestri macellai spinazzolesi custodiscono gelosamente, e il loro metodo tradizionale per produrla la rende unica ed inconfondibile.

La Salsiccia a punta di coltello di Spinazzola viene preparata con carne di maiale, proveniente da allevamenti selezionati, tagliata finemente in cubetti di circa un centimetro di lato con un coltello (e da qui il caratteristico nome “a punta di coltello”), aromatizzata con sale fino, semi di finocchio provenienti dalla Murgia, peperone dolce o piccante in polvere (pepone) e infine lasciata a riposare per alcune ore affinché la carne si aromatizzi uniformemente e acquisisca quel sapore tipico che la rende unica.

Successivamente, la carne così preparata viene insaccata in budella di maiale per essere consumata fresca o essiccata.

Può essere cucinata in diversi modi, direttamente cotta alla brace o accompagnata con patate e funghi cardoncelli, altra tipicità del territorio barese.

Numerose anche le ricette derivate dalla tradizione contadina che si avvalgono della presenza della salsiccia a punta di coltello per esempio cotta con uova strapazzate o cucinata al cartoccio sotto cenere o utilizzata per preparare un saporito ragù.

Questa prelibatezza viene festeggiata a Spinazzola nel mese di Settembre con una sagra tutta sua:la “Festa della Salsiccia a punta di coltello di Spinazzola”.

La manifestazione, nata dall’impegno profuso dall’Amministrazione Comunale di Spinazzola, punta a promuovere e valorizzare questa eccellenza gastronomica e richiama ogni anno decine di migliaia di visitatori e degustatori da tutta la Puglia.

La Festa è realizzata con il contributo del Patto Territoriale Nord Barese Ofantino e del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, ed è un evento inserito nel calendario delle ferie artistiche spinazzolesi.

 

Print Friendly, PDF & Email