Gran Premio Lotteria di Agnano 2021

L’edizione 2021 del Gran Premio Lotteria, organizzata da Ippodromi Partenopei con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, la Regione Campania, la Città Metropolitana ed il Comune di Napoli in favore della Fondazione Telethon, si terrà domenica 3 ottobre alle ore 13.30 presso l’ippodromo di Agnano.

Tradizionalmente nota per essere la corsa del 1 maggio, il Lotteria si disputerà eccezionalmente nel mese di ottobre in ragione dell‘attuale emergenza pandemica che ha dettato una rivoluzionaria riprogrammazione ministeriale dei calendari di corsa.

Latteso evento avverrà nel pieno rispetto delle norme anti covid. Pertanto, onde evitare code ed assembramenti, l‘acquisto dei biglietti andrà effettuato esclusivamente online (sul sito www.etes.it o nelle ricevitorie collegate allo stesso circuito). L’ingresso all’ippodromo sarà consentito soltanto a coloro i quali risulteranno essere in possesso dei biglietti e del Green Pass.

Molte sono le aspettative sulla gara.

L’anno scorso Agnano vide trionfare sulla sua pista l’incredibile Zacon Gio, guidato da Roberto Vecchione con il tempo al chilometro di 1:10.5 su una distanza di 1600 metri: un risultato che non può che aver gratificato l’intero team. Senza gran dispendio di forze, l’allievo di Holger Ehlert relegò ad un secondo e terzo posto rispettivamente Face Time Bourbon e Vivid Wise As offrendo così al pubblico un immenso show. E quest’anno il Lotteria promette di non essere da meno. L’elenco dei cavalli trottatori in lizza per la vittoria prevede: Adamo Dipa, Alrajah One, Antony Leone, Arnas Cam, Aura, Bubble Effe, Chief Orlando, Cokstile, Drole de Jet, Face Time Bourbon, Fric Du Chene, Generaal Bianco, Global Trustworthy, Toscarella, Trillo Park, Usain Toll, Vernissage Grif, Vesna, Vitruvio, Vivid Wise As, Zacon Gio, Zadig Del Ronco, Zeppelin Kyu Bar, Zeudi Amg e come riserve in ordine di subentro Always Ek, Verdon Wf, Virtuoso Luis e Amazing Caf. Al seguente link www.ippodromipartenopei.it/ufficiotecnicotrotto/ è possibile prendere visione dei programmi di corse.

Occorre peraltro segnalare che, su un maxischermo appositamente installato, verrà trasmessa la partita Fiorentina-Napoli il cui fischio di inizio è fissato alle ore 18.00. Già da anni, l’ippodromo non è nuovo ad iniziative volte ad inserire il prestigiosissimo gran premio in un contesto di intrattenimento a tutto tondo. E chi senz’ombra di dubbio avrebbe saputo raccontare con magnifiche parole dalla carica vesuviana questo Lotteria sarebbe stato Salvio Cervone, voce storica del trotto di Agnano, che spegnendosi a febbraio ha lasciato un vuoto incolmabile nei cuori di tutti gli ippici. Sebbene non potrà che essere difficile vivere il Lotteria senza la dirompente cronaca di zio Salvio, conforta pensare che il suo nome sarà pronunciato da tifosi e colleghi nel corso della giornata.

Come ogni anno, il Lotteria ha peraltro l’indubbio merito di essere uno dei pochi gran premi ad attirare l’attenzione non soltanto degli appassionati di ippica ma anche di molte famiglie grazie soprattutto al fenomenale lavoro svolto da Pier Luigi D’Angelo, presidente della società di gestione dell’ippodromo, che ha recentemente vinto gli Equos Awards 2020 come miglior manager italiano dell’ippica. Quali sorprese avrà riservato quest’anno al pubblico?

A tutti i curiosi, si consiglia di seguire la conferenza stampa di presentazione del 72° Gran Premio Lotteria Edilsivisa presso D’Angelo Santa Caterina in via A. Falcone a Napoli, attraverso la diretta streaming di lunedì 27 settembre alle ore 11.30 sulla pagina Facebook @ippodromoagnano. I sorteggi per determinare la composizione delle tre batterie e l’ordine di partenza dei ventiquattro cavalli partenti avranno inizio alle ore 12.00. Particolarmente attesi alla conferenza sono proprio gli interventi di Pier Luigi D’Angelo e Luca D’Angelo, entrambi amministratori della Ippodromi Partenopei, e Leopoldo Staiano, ricercatore group leader Tigem Telethon Institute of Genetics and Medicine.

Inoltre, si è ben lieti di comunicare che testimonial dell’evento sarà Ruud Krol, il campione olandese che è fortemente legato alla città partenopea per via della sua passata esperienza calcistica legata al Napoli. “Sono felice di questo invito. Quando ero a Napoli sono qualche volta andato anche ad Agnano. Sarà un bel tuffo nei ricordi”, ha dichiarato qualche giorno fa Krol.

Queste parole, oltre ad inorgoglire tutti i napoletani, testimoniano l’importanza della valorizzazione delle strutture sportive territoriali. E chissà che proprio l’ippodromo, grazie allo storico Lotteria e alla sua serie di giornate di corse arricchite peraltro di correlate e differenti iniziative, non possa favorire il lancio del tanto atteso turismo in un luogo ingiustamente tralasciato come Agnano.

Print Friendly, PDF & Email