De Luca: “Salvini si è confermato il più grande sfondatore di porte aperte”

Prima di iniziare a parlare di Covid nella sua Regione, in Campania, De Luca dedica alcune parole al leader della Lega, Matteo Salvini.

“Un pensiero a Salvini. Si è immortalato nei giorni che abbiamo le spalle. Salvini si è confermato il più grande sfondatore di porte aperte. In modo particolare ho apprezzato la posizione che ha avuto Salvini su due argomenti: il primo è quello che riguarda le chiusure alle 22 o alle 23 di sera, Premesso che io ho detto che dobbiamo chiudere i ristoranti alle 23 non alle 22, Salvini ha rivendicato come un grande risultato questa affermazione che ha fatto Draghi a metà maggio: verificheremo sulla base dell’andamento dell’epidemia se allungare l’orario di apertura. Questa cosa Draghi l’aveva detta già 10 giorni fa ma Salvini l’ha rivendicata come un successo. Ha sfondato un’altra porta che già era aperta”.

“Poi ha fatto una cosa più sofisticata – continua De Luca  ma meritevole di altrettanto apprezzamento. La Meloni ha presentato una mozione di sfiducia al ministro Speranza, Salvini ha votato contro la mozione della Meloni. Quindi ha confermato la fiducia a Speranza con questa motivazione. Mentre una mozione di sfiducia dura un quarto d’ora, quello che propongo io, una commissione di indagine interparlamentare sulla gestione del Covid è una cosa. La differenza sapete qual è? Che la mozione di sfiducia dura un quarto d’ora, la commissione parlamentare che propone Salvini dura un quarto di secolo, sulla base delle esperienze passate. Fra le tante cose che ci fanno rilassare abbiamo anche sul campo pienamente attivo l’onorevole Salvini”, conclude De Luca in modo ironico.

Print Friendly, PDF & Email