Elezioni USA 2020, Biden vince la corsa alle presidenziali

Dopo una lunga battaglia, e un testa a testa clamoroso nei cinque  Stati chiave, Joe Biden vince  la corsa per assicurarsi il mandato alla Casa Bianca.

“Di fronte a ostacoli senza precedenti, un numero record di americani ha votato. Dimostrando ancora una volta che la democrazia batte nel profondo del cuore dell’America”, questo quanto ha dichiarato. E aggiunge “Con la campagna finita, è tempo di lasciarci alle spalle la rabbia e la dura retorica e unirci come nazione”.

Joe Biden, con i progetti della CNN e della BBC, diventerà il 46esimo presidente degli US. Grazie anche  all’appoggio dello Stato di nascita, che lo ha portato ai 270 voti elettorali necessari per vincere.

Aggiungendo i 20 voti elettorali della Pennsylvania, il democratico  Biden arriva a un totale di 273 voti. Biden, porta con sé la prima donna afro-americana dell’Asia meridionale della nazione, a diventare vicepresidente degli Stati Uniti.

D’altro canto, Donald Trump non accetta la realtà e ha dichiarato di contestare i risultati su più fronti.  “Queste elezioni non sono finite. La falsa proiezione di Joe Biden come vincitore si basa sui risultati in quattro stati che sono lontani dall’essere definitivi”, ha dichiarato.

Nello Stato della Georgia si terrà un riconteggio dove i margini di differenza sono molto bassi, e Trump vuole che si faccia lo stesso in Wisconsin. Ha  promesso di intraprendere un’azione legale presso la Corte Suprema, accusando frode di voto senza prove.

Se il risultato viene contestato, richiederebbe squadre legali per opporlo nei tribunali statali.

Print Friendly, PDF & Email