Campania 2020 | Arriva la “profezia” sulle Regionali. Ciambriello-Liguori ci riprovano

Napoli, 15 settembre – La coppia composta dal prof. Samuele Ciambriello e dal dott. Antonio Liguori ci prova ancora. Come per ogni elezione il duo prova a profetizzare, dopo uno studio approfondito ovviamente, quello che sarà il risultato elettorale, dal quale spesso si discostano di poco. La “profezia” si è ripetuta anche per le imminenti elezioni regionali con numeri interessanti. Così come riportato da Linkabile.it, secondo le stime di Ciambriello-Liguori, Vincenzo De Luca vincerebbe con percentuali che vanno dal 49,57% al 52,80%. Il competitor Stefano Caldoro prenderebbe tra il 30,88 % e il 33,30% dei voti, mentre Valeria Ciarambino tra il 16,09 e il 17%.

Il PD rischierebbe così di perdere sei seggi e di non essere il primo partito a livello regionale, attestandosi fra il 15 e il 16%. La lista De Luca Presidente prenderebbe quindi tra l’8 e il 9% a livello regionale, superando il 4% della lista Italia Viva di Renzi. Nel centrodestra Fratelli d’Italia sarebbe il primo partito tra il 14-15%, seconda la Lega fra il 7,5% e l’8%, e infine Forza Italia scenderebbe fra il 5.3 e il 6%, lontana dai numeri dei bei tempi che furono.

Il Mov5stelle starebbe tra il 16-17%, restando dunque per consensi ancora il primo partito della Campania.

Print Friendly, PDF & Email