Campania 2020: Esposito (Lega), il campo rom di Giugliano in Campania va chiuso

“Un’enorme bomba tossica sprigionate da roghi situati nell’area del campo rom di Giugliano in Campania, in località Ponte Riccio, con una colonna di fumo che si vede a chilometri di distanza sta letteralmente terrorizzando le decine di migliaia di residenti in zona. È ora di finirla -afferma Maurizio Esposito, candidato al consiglio regionale nella lista della Lega- con una situazione ormai fuori controllo. Il campo rom di Giuliano è fonte da sempre di gravi preoccupazione per tutti i cittadini per le attività criminali che li vengono organizzate e poi attuate nelle aree confinanti ed oltre”.

“Il campo rom di Giugliano in Campania va chiuso” conclude l’esponente del partito di Salvini “il Ministro degli Interni lo appunti fra le priorità della sua agenda”.

Print Friendly, PDF & Email