Campania 2020: Mazzoni (Campania Libera), nelle scuole si riparta dal capitale umano e dai saperi per vincere le sfide del futuro

“Per investire nel futuro bisogna partire dal capitale umano, la sfida della crescita sociale si vince con i saperi. Nel dibattito di questi giorni resta centrale il tema istruzione. Da un lato, la non più giustificabile emergenza per l’avvio dell’anno scolastico. Dall’altro, la condivisibile strategia disegnata nei significativi appelli di Mario Draghi e Ignazio Visco, finalizzata a potenziare gli sforzi, perché il futuro di un paese civile si costruisca a partire dalla conoscenza. Per investire sul futuro, bisogna offrire alle nuove generazioni gli strumenti per affrontare la sfida della crescita sociale ed economica”. Lo dichiara Erminia Mazzoni, capolista di Campania Libera alle prossime elezioni regionali.
“Il tema – continua – non è scegliere tra pre e post elezioni per far tornare i ragazzi in classe, ma reperire i banchi, integrare i docenti e strutturare il piano di studi per almeno 200 giorni, in piena sicurezza. Al punto in cui siamo, non sono tre giorni in più a fare la differenza. È invece decisivo ricominciare a considerare il capitale umano un fattore di produzione primario”.
“Un efficiente sistema scolastico, l’apprendimento delle nuove tecnologie, la diffusione delle conoscenze producono delle esternalità positive di cui si avvantaggia l’intero sistema Paese. Purtroppo considerato che tali investimenti non danno un ritorno immediato, negli anni abbiamo scelto di non dargli priorità. Dobbiamo avere il coraggio di cambiare”, conclude Mazzoni.