Lazio. Corrotti (Lega): “attaccare Salvini è sport nazionale”

“Attaccare Matteo Salvini sta diventando giorno dopo giorno sport nazionale. Ora siamo alla volta della Regione Lazio che valuta di aderire le vie legali nei suoi confronti, definendo come “inutile polverone” l’inadempimento contrattuale delle mascherine pagate ma mai realmente arrivate.
Si stanno incredibilmente invertendo i ruoli, dove chi sbaglia anziché rimanere in silenzio e rimediare all’errore decide di attaccare Salvini.” Così Laura Corrotti, consigliere Lega Regione Lazio, dopo la nota della Regione che ha fatto sapere di valutare la possibilita’ di adire le vie legali contro il leader della Lega.